Cerca

La differenza tra Lacoste e Ralph Laurent? Interessante nel mondo dello Sport...

Aggiornamento: 3 set 2021


In pochi conoscono le storie personali di due personaggi icone di stile del ‘900, che hanno degli interessantissimi punti in comune e che inevitabilmente le hanno riportate nella storia del marchio che hanno creato.

Stiamo parlando di due prodotti importanti: la polo Lacoste Polo da uomo | Polo da uomo a manica lunga o corta | Lacoste e la polo Ralph Laurent Polo da uomo | Magliette uomo | Ralph Lauren IT , la cui nascita ed evoluzione è legata a due imprenditori amanti del mondo dello sport come René Lacoste e Ralph Laurent.

René Lacoste a 18 anni compie la scelta de


cisiva di dedicarsi interamente alla sua passione, il tennis. Si allena inesorabilmente per affinare il suo vigore, la sua precisione e la sua concentrazione, che desidera "i più perfetti possibile". Non perde mai, rende ogni sconfitta una vittoria per il miglioramento. Un metodo che dimostrerà il suo valore: vincerà sette importanti tornei singoli e farà vincere la squadra francese alla Coppa Davis nel 1927 e 1928. . René Lacoste, l'uomo dai mille talenti | LACOSTE

Tutto questa competenza sportiva è stata riportata nel mondo del tennis, con infinite collezioni dedicate proprio a questo sport. Oggi Lacoste è orgogliosa di sostenere Novak Djokovic nei suoi successi. La collezione viene studiata con la collaborazione del campione tennistico che, torneo dopo torneo, lo accompagna in tutte le gare. Completi in jersey tecnico elasticizzato ultra dry e traspirante, che esaltano tutti i suoi movimenti. Il fondersi di stile eleganza, tessuti ultratecnici e pratici. Novak Djokovic | LACOSTE


Per quanto riguarda Ralph, durante l’ infanzia nel Bronx, era sempre circondato da atleti, ma sottolina Ralph, si trattava di sport da strada. Le partite di basket improvvisate nel Bronx hanno contribuito a ispirare il carattere sportivo di Polo, dalle sue origini nel 1967 fino alla nascita della linea Polo Sport venticinque anni dopo.

Ralph era il più piccolo tra i 4 fratelli, e l’incontro con il mondo della moda partì dalla gavetta nei magazzini Brooks, una trafila faticosa iniziata come semplice commesso e poi proseguita alla Beau Brummel come venditore di cravatte e designer. La sua prima collezione di cravatte venne chiamata Polo, per poi passare al disegno della linea maschile. Nel 1971 sul polsino della linea di camicie da donna viene ricamato l’iconico pony. Nel 1972 nasce invece la collezione Polo, ossia la collezione di polo in svariati colori, il cui nome si ispira allo sport omonimo che incarna un mondo di eleganza discreta e stile classico: il polo. Da allora l’iconico giocatore di polo campeggia su ogni capo. La Cronologia (ralphlauren.it)

Poi nel 1992 debutta la collezione in cui Ralph avrebbe messo lo spirito atletico al centro della propria estetica, strizzando l’ occhio alle imminenti Olimpiadi estive del 1992 a Barcellona. Ralph e il suo team avevano condotto accurate ricerche sulla storica iconografia dell’ atletica leggera, sulle uniformi sportive vintage e sulle immagini glamour dei manifesti olimpici degli anni ‘ 30, reinventandone lo stile per creare una serie di audaci modelli caratterizzati da un nuovo spirito atletico. Il risultato, l’ ormai leggendaria collezione Stadium che riuniva tutte quelle influenze in una nuova linea: Polo Sport.

Tutt’ora la società Ralph Laurent è impegnata nel mondo dello sport, è stata sponsor per numerosi anni di Wimbledon e ha studiato e realizzato collezioni preziose per il mondo tennistico e del Polo.

Per conoscere e approfondire i prodotti del mondo Lacoste tra Bergamo e Milano, venite a trovarci alla Faiet Fashion di Cassano d’Adda, uno dei borghi storici più belli, circondato da Trezzo sull’Adda, Inzago, Treviglio, Rivolta d’Adda, Vaprio d’Adda, Caravaggio.

307 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti